CITA UN LIBRO #IOLEGGOPERCHÈ/3

Io non so parlar d’amore, cantava Adriano, un sacco di tempo fa. In effetti, ‘l’emozione non ha voce’.

Che cos’è l’amor, diceva Vinicio, ancor prima. E lì capimmo che ‘è un indirizzo sul comò  di un posto d’oltremare  che è lontano solo prima d’arrivare’

Avevo vent’anni. Pare ieri.

Ma c’è c’è chi,  che cos’è l’amor, te l’ha spiegato una volta. E ti è bastato per sempre. E ogni volta che ti chiedono ‘Che cos’è l’amor?’ per te l’unica risposta non può essere che

Continua il giochino virale pensato dalla ‘povna. Questa settimana ci trasferiamo tutti a casa di Murasaki, e ringraziamo il giudice della precedente tornata, ellegio

Il gioco è sempre quello, ma l’importante è, soprattutto, l’iniziativa #ioleggoperché.

Buona settimana a tutti.

UPDATE:

Direttamente dalla ‘povna, le nuove regole, che saranno vigenti dalla prossima settimana già da questa settimana

1. La domenica, tra le 0.00 e le 23.59 si va sul wall di #ioleggoperché, si sceglie un post-it di citazione e si pubblica sul proprio blog, inserendo nel post il link al portale di #ioleggoperché;
2. Si segnala la pubblicazione sul post del giudice;
3. Durante la settimana si partecipa, se si vuole, alla discussione che (auspicabilmente) da quelle citazioni sarà indotta;
4. Il sabato sera o la domenica successiva, a scelta, il giudice, insieme alla nuova citazione, pubblicherà la classifica delle prime tre citazioni, motivandole;
5. Il giudice stesso passerà dal blog della citazione vincitrice a lasciare il testimone; per far ricominciare il gioco;
6. Il nuovo giudice pubblicherà la sua citazione e il suo post, assegnando eventualmente un tema per le nuove citazioni settimanali;
7. I giocatori possono anche decidere di non seguire il tema: saranno ugualmente partecipanti a Cita-un-libro, ma non potranno concorrere alla vittoria della settimana.

Annunci

27 pensieri su “CITA UN LIBRO #IOLEGGOPERCHÈ/3

  1. Hai proprio ragione, sai? Ed era ben tempo di sottrarre Dante ai Baci Perugina, che qui per paura di essere scontati, forse, non lo aveva ancora citato nessuno!
    Grazie mille cara e congratulazioni per il secondo secondo posto. Alla prossima ti vogliamo vincitrice, però, ché se no come secondo nome ti chiamiamo Toto! 😉

    ps. Qui le variazioni apportate al regolamento, che valgono, tutte, già per questa settimana.

    1. La domenica, tra le 0.00 e le 23.59 si va sul wall di #ioleggoperché, si sceglie un post-it di citazione e si pubblica sul proprio blog, inserendo nel post il link al portale di #ioleggoperché;
    2. Si segnala la pubblicazione sul post del giudice;
    3. Durante la settimana si partecipa, se si vuole, alla discussione che (auspicabilmente) da quelle citazioni sarà indotta;
    4. Il sabato sera o la domenica successiva, a scelta, il giudice, insieme alla nuova citazione, pubblicherà la classifica delle prime tre citazioni, motivandole;
    5. Il giudice stesso passerà dal blog della citazione vincitrice a lasciare il testimone; per far ricominciare il gioco;
    6. Il nuovo giudice pubblicherà la sua citazione e il suo post, assegnando eventualmente un tema per le nuove citazioni settimanali;
    7. I giocatori possono anche decidere di non seguire il tema: saranno ugualmente partecipanti a Cita-un-libro, ma non potranno concorrere alla vittoria della settimana.

  2. Passavo di qui per congratularmi, che arrivare per la seconda volta seconde io trovo che sia un gran bel successo e trovo l’ **inferno**. Grande Iome! (io non ho capito se ci sia o meno un tema questa settimana, nell’attesa arriverà la mezzanotte temo, quindi posterò a caso e non chiedermi perchè ho scelto casa tua per fare outing di imbecillità, sono quelle cose che si fanno di pancia 😀 ) . Buona serata.

    • Cara, non c’è il tema questa settimana perché il giudice ha voluto così. Ma, da regolamento aggiornato, il vincitore della prossima settimana potrà decidere se mettere o meno il tema. Ho postato le nuove regole da me e in tutti i blog dei partecipanti. Sono quelle che valgono a partire da oggi.

      (Scusa Iome per l’ingerenza, ma poiché le nuove regole non compaiono nel post del giudice mi tocca fare così).

      • Grazie a te e a Iome, che questo lavoro di supplenza inizia a essere snervante, mentre così almeno sul tuo post mi evito di ripostare le regole che altrimenti tocca venire a leggere da me, visto che sul post del giudice continuano a comparirne di riassuntive ma non ufficiali (e oramai superate dalla storia e incomplete).

      • Le regole nuove, domani, che col tablet non riesco, le metto a memento nel post. L’avrei fatto già subito, ma, come tuttotace non ero ben sicura di ‘essermi capita’.

  3. Pingback: Cita un libro/3 #ioleggoperché | Good Intentions

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...