Cosa danno alla tele stasera?

Se altrove si poteva “raccontare la mia vita dai denti che ho perduto, o dalle volte che ho visto la neve”, altrettanto facilmente la si potrebbe raccontare dalle vagonate di pattume televisivo che ho visto.

Sono i cartoni animati, le fiction, le soap, le telenovelas, le serie televisive, i telefilm.

Sono la mia infanzia, la mia adolescenza, la mia maturità.

Sono la me immarcescibilmente cazzara, la stessa che ogni mercoledì attende Chi l’ha visto e la Sciarelli, gran sciamana di tutte noi, pronta a celebrare il vero, grande sport nazionale: farsi i cazzi altrui seduti in salotto.

Sono la mia anima pop, che non si vergogna mai di ciò che guarda.

Sono i ricordi, quella condivisione generazionale che non avremo mai più, persa con l’arrivo di millemila canali, dei cartoni a tutte le ore, degli streaming, delle pay-tv, delle pay-per-view, dei tablet, e di tutto il resto.

Sono storie del mercoledì e le potete trovare tutte qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...