And so this is Christmas

Buon Natale.

A chi c’è stato sempre, a chi non c’è stato mai, a chi non ci sarà mai più.

A chi ha inseguito sogni come se fossero aquiloni, e a chi ha inseguito aquiloni come se fossero sogni.

A chi ci ha creduto ciecamente, a chi ci ha creduto tenacemente, a chi non ci crede più ma fa finta egregiamente.

A chi si è commosso dinanzi a un’alba, o un tramonto.

A chi ha vissuto senza risparmio, perché la prima regola è non essere avari, soprattutto con la vita.

A tutti voi. Siate felici, come potete, quando potete, meglio che potete.

Annunci

5 pensieri su “And so this is Christmas

  1. Lo sai, ma te lo dico uguale: per quel “a chi si è commosso davanti etc etc” meriteresti di vedere dieci saggi all’oratorio dieci volte di fila. Suvvia, non scherziamo. Che il senso dell’umorismo ci deve sorreggere sempre. Ma so che in realtà anche tu come me non ti commuovi, né pensi che sia rilevante farlo, di fronte a queste assolute banalità. E dunque buon Natale. E commuoviti di fronte a un bel tocco di gnoccolone, un buon barolo, una pennelata da sogno sul campo da calcio, un ottimo rigo nero e non rosso sul conto in banca, la rinnovata capacità di non usare parole orrende. Cose serie, insomma, via! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...