Gli anni si impigliano, e si aggrovigliano

Vale per studenti ed insegnanti, ma anche per tutti gli altri.

Le ferie d’agosto son lo spartiacque, e a settembre inizia l’anno, quello vero, mica quella pippa che cercano di rifilarci, obtorto collo, ogni anno a fine dicembre.

Inizia l’anno, dicevo. E si prevede in salita. Ad arrancare. Come questo Paese imbelle che ho osservato con attenzione in queste quattro settimane. Che son tante, ma che son anche la sola opzione che mi consente di offrire a mia figlia un tempo che non sia solo qualità, ma anche quantità.

Settimane trascorse in modo molto reale e poco virtuale. Settimane di connessioni occasionali al blog. Settimane in cui ho riflettuto a lungo su un deterioramento, umano, morale, che comincia ad essere insopportabile financo a me, che del moralismo mai ho fatto bandiera.

Cose occasionalmente divertenti, altre volte avvilenti, altre ancora semplicemente tristi.

Tutte con un retrogusto amaro. Che racconterò, qui sul blog, nei prossimi giorni.

Nel frattempo, auguro a tutti e ciascuno un buonissimo anno.

Annunci

17 pensieri su “Gli anni si impigliano, e si aggrovigliano

  1. bentornata. come scrivevo l’altro giorno in un commento, siamo talmente in tanti con questa percezione dell’anno che tra poco verra’ congedato santolosilvestro e i botti si prepareranno per il trentuno ma d’agosto. buon anno a te e a voi (non ricordo: quest’anno prima elementare o ultimo d’asilo?)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...