Muoiono solo gli stronzi

Non è un manifesto programmatico. Magari. Quantunque, nel caso, potrei pure essere in cima alla lista.

Leggevo ier sera qualche stralcio della biografia in uscita di Mario Monicelli, ‘Muoiono solo gli stronzi. La strordinaria vita di Mario Monicelli’

Di tutto un passaggio resta impresso. L’uomo, come noto, ebbe una vita sentimentale piuttosto piena. Due mogli. E una compagna molto più giovane, che lo rese padre a 74 anni.

Durante il secondo matrimonio, le relazioni extraconiugali non mancano. Un giorno, il cellulare è ancora di là da venire, lo cerca a casa una donna. ‘C’è Mario’ ‘Chi parla?’ ‘La fidanzata’. ‘E io sono la moglie, qui ci sono sedici camicie da stirare. Se vuole venire si fa a metà.’

Immensa. Ecco. Io, dopo lo stralcio, la biografia di questa donna avrei voluto leggere.

Annunci

17 thoughts on “Muoiono solo gli stronzi

    1. Sì, lo credo anch’io. Parti da altri presupposti, e focalizzi come essenziali altre cose. Se poi sia una forma mentis, una forma d’amore o una strategia di sopravvivenza, difficile da dirsi. probabilmente le tre cose si fondono

      1. sono di Torino, il fu avvocato Agnelli aveva fama di donnaiolo incallito, una volta qualcuno chiese alla consorte: “lei è la moglie di un uomo ricco e potente, non teme tradimenti?”, risposta: “quando si è la moglie di Giovanni Agnelli le corna non hanno nessuna importanza”.

      2. Banalizzando, si potrebbe aggiungere che, se fosse stata la moglie di un anziano FIAT, importanza ne avrebbe avuta e pure parecchia.
        Ma sarebbe, giustappunto, una banalizzazione. Però, mi si permetta, quello non è amore. Si può essere convinti che lo sia, ma non lo è. E’ un frammisto di orgoglio, senso della posizione, amore del potere, status. Dipendendo dalle persone e dai personaggi. Ma l’amore, quello che ti fa torcere le budella, di fronte a due corna plateali può reagire solo in due modi. Alzando i tacchi ed andandosene. Con classe. Ammollando due pizze e facendo una chiassata. Ma nessuna importanza, no. Nessuna importanza mai.

  1. posso dire una cosa, visto che sono stata l’altra, poi scaricata con nonchalance? io avrei risposto che pur di fare a cambio avrei stirato pure le sue (di lei) camicie…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...