Ricordati che devi morire! Sì, sì… no… mo’ me lo segno…

Io ho una precaria salute di ferro. Mica è un merito, eh. Puro culo. Mi ammalo, come tutti, ma tendenzialmente continuo a funzionare.

Foss’anche per inerzia. Ecco. Ma oggi sto una schifezza tanta. Mi pare d’aver preso un tir di faccia. Ho scoperto ossa che ignoravo d’avere per il sol fatto che mi dolgono. Ho un mal di gola tale che mi fa male pure sotto la lingua, per dire.

Capita. Ingoio un antinfiammatorio e continuo a funzionare, fosse mai che mi fermo. Nel mentre traballo un attimo, e mi lamento.

Intendiamoci, non un monologo di mezz’ora. Un pistolotto di tre minuti, sì e no. Che mi fa troppo male la gola pure per parlare.

E il circondario, quello stesso circondario che si lamenta a piene mani (la Donna), e che con 37 deve solo chiamare il prete al capezzale (l’Uomo), che mi dice: ‘Eh, ma dai, che vuoi che sia, un po’ di stanchezza, vedrai che appena ti metti in movimento passa tutto’.

In attesa che cresca, l’unica che conforta è la nana (‘dò bacino, passa tutto’).

Però stavolta me la segno.

Annunci

16 thoughts on “Ricordati che devi morire! Sì, sì… no… mo’ me lo segno…

    1. Si è tenerissima. E si è scoperto essere anche la ‘colpevole’. Essì. non ho mal di gola. Ho la mani-piedi bocca. che a lei è venuta e passata senza particolari casini. E a me, invece, un prurito ai polpastrelli che manco con la scabbietta. Quanto al nana. Gli altri nin zo. Però a casa mia (intesa come famiglia d’origine), è prassi chiamari il bimbo/a nano/a. Mia madre, nei suoi momenti migliori mi chiama ‘nani’ ancora adesso. E c’ho 40 anni.

  1. io sono nata catorcio: setto nasale deviato, malaocclusione mandibolare, due vertebre schiacciate (poi un frontale in macchina che, innegabilmente, ha rimescolato il tutto). di conseguenza: raffreddori frequenti, mal di testa da “masticazione notturna”, mal di schiena a tutta altezza…
    se accenno a lamentarmi tutti mi dicono: povera!, riposati! 😀

  2. Minchia, la mani-piedi-bocca pensavo fosse *solo* dei bimbi. L’ha avuta mia nipote a gennaio. Anche io precaria salute di ferro, come te. E moderata capacità di ritardare l’arrivo della febbre se devo finire qualcosa.

    1. Minchia è stata la parola che ho più utilizzato in questi giorni. Soprattutto dopo che il prurito è stato sostituito dal dolore… Anch’io ero convinta fosse solo roba da bimbi, per cui non ho ‘mantenuto le distanze’. Comunque, passa. Tutto passa.

  3. a scuola di Casimira c’è stata un’epidemia, per ora l’abbiamo scampata, io ” mai malata” quest’anno sono letteralmente collassata per una banale influenza anche i miei anticorpi si sono rotti i coglioni evidentemente, commento di mia madre “si vede che non sei abituata a stare male”

  4. Anno inaugurato con varicella presa dalla nana. Una goduria. Anch’io ho fatto anni e anni di lavoro senza un giorno di malattia (in caso di défaillance, due pasticche e via). Ma non c’era l’asilo e io ero più giovane! (questo lo dice mio marito) Va anche detto che il rientro al lavoro post maternità si e’ rivelato un incubo e lo stress micidiale mi deve aver azzerato le difese immunitarie.

    1. Facciamo una premessa. I germi dei nani sono corazzati. Alti un metro e 90, la mattina si fanno la riga in mezzo e marciano al passo dell’oca. Detto questo, la varicella in età adulta deve essere una tragedia (io diedi in età pediatrica). L’Uomo, che non l’ha fatta, vive nel terrore. Io, pure. Perchè il binomio Uomo+varicella è roba da stroncare sistemi nervosi più saldi del mio. Sullo stress, tendo a concordare. Sostengo infatti che, in condizioni normali, la mani-piedi-bocca non me la sarei presa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...