Piove, senti come piove

Gentile Sceneggiatore,

che il governo è ladro, lo sappiamo. Che l’opposizione è connivente, pure. Che il Movimento 5 Stelle abbia l’afflato democratico di Kim Jong Un, l’avremmo capito, e, per chi non l’avesse capito, non si intravedono speranze. Del fatto che Casini sia un voltagabbana, e si differenzi da Mastella solo per il physique du rôle, ce ne siam fatti una ragione da tempo.

Pertanto, se tutta quest’acqua deve essere interpretata come un segno, sappi che in realtà è solo una rottura di coglioni accessoria. Chiudi il rubinetto. Grazie

 

Annunci

13 thoughts on “Piove, senti come piove

      1. Oh, no, su questo rivendico il copyright. Se iomemestessa mutua l’espressione da me (come mi pare), lo sceneggiatore è minuscolo. Io non entro nel merito del dio altrui, che per molti è Dio, perché non faccio parte del club. Allo stesso modo, il mio sceneggiatore è mio, e me lo nomino e gestisco io. 😉

      2. lo sceneggiatore è della ‘povna, e su questo non si discute. come anche della pellona, e mi par minuscolo pure lì. Pertanto m’asservisco al minuscolo. Laddove, comunque, forse anche pens, qualche ragione l’avrebbe. Sull’argomento son dubitativa.

  1. Mi spiego meglio: io (sono laica) ho il massimo rispetto dell’agnotisticismo, della fede, dell’ateismo e di ogni sacrosanta opinione personale sulle questioni personali. La mia era una questione puramente nominalistica. così come non mi sogno di dire a un cristiano che il suo dio (per lui: Dio) è minuscolo, o che dipende, perché stiamo parlando della sua parrocchia, delle sue regole, del suo campo da gioco, del suo pallone, allo stesso modo (e in forma di battuta, come era chiaro dal tono del mio primo commento), preciso che, là ove si usi lo sceneggiatore (che in questo ristrettissimo contesto blog è ‘mio’ come creazione), lo sceneggiatore è minuscolo (e infatti così lo usa la Pellona, che lo ha mutuato da me).
    Ovviamente poi, come sempre, una battuta che vada spiegata, non è più tale. Ma lo sceneggiatore in quanto tale, in quanto “personaggio”, mi dispiace, è minuscolo (vi è anche un riferimento in tal senso, agli esordi di Slumberland, dunque è notizia che si ricava dal testo e non dal contesto interpretativo). Poi dio può essere Dio, ci possono essere Registi e registi, Compositori e compositori, narratori onniscienti e Narratori onniscienti. E, ovvio, anche Sceneggiatori. Ma là dove si citi ‘letterariamente’ (con molte virgolette, perché parliamo di blog, i.e. di minchiate) quello della ‘povna, quello è lo “sceneggiatore”. Punkt.

    1. Voleva essere un commento leggero, il mio. E se mi fossi accorta che era minuscolo (ma mica ci feci caso, invero) l’avrei usato da subito minuscolo pure io, in verità. E il tu commento, m’ha fatto sorridere, giuro. Quanto al resto, son laica anch’io. E’ che mi è rimasto st’imprinting delle maiuscole (hai presente Dio, Patria e Famiglia? ecco, quello). Eppure, non riesco a prescindere dall’idea che vi sia appunto uno sceneggiatore dietro a tutte queste umane faccende. 😉

      1. No, no, non mi fraintendere, e anzi scusami se il mio commento suonava pesante e non leggero, avevo capito la leggerezza, motivavo solo il motivo di tanta acribia ortografica. Che tu sia laica, peraltro, gronda da ogni singola lettera di ogni tuo singolo post!
        Lo sceneggiatore dietro le umane faccende a me spesso aiuta a ricordarmi di sorridere di fronte alle noie inevitabili, come la coda alla posta. Quelle per le quali non ti puoi rimboccare le maniche e cambiare. Mi aiuta a ricordarmi di take it easy, non so come dire! Anche io ci ho messo un po’ a perdere l’imprinting alle maiuscole (anche i giorni della settimana, per esempio, ho tenuto maiuscoli per un po’). Poi ho capito che minuscolizzare il tutto era nell’ottica del mio sceneggiatore: sempre scimmie siamo, no?! 😉

  2. Ma infatti quella non è una sceneggiatura (genere letterario che non può, mai, con ogni evidenza ancillare, essere maiuscolo), ma un Testo Unico. E chi l’ha scritto non è uno sceneggiatore (emittente letterario che vive di co-autorità quanti altri mai), ma un’Auctoritas!

  3. Io che sono cattolica e vecchia per cui dico Dio Patria ecc ecc con un uso forse esagerato della maiuscola come enfatizzazione dell’importanza del significato della parola, vedo in quest’acqua, troppa tanta scrosciante, una tristezza infinita… una impotenza del mondo… perchè contro l’acqua si puo’ fare poco (non parlo delle sue conseguenze, rispetto alle quali molto si potrebbe fare) . Specchio di questo momento…(un saluto caro allo “sceneggiatore” di Povna che mi è molto simpatico come la sua creatrice)

    1. Non sei vecchia. E comunque al massimo siamo diversamente giovani. Eppur sì, l’uso delle maiuscole è generazionale. Ed anch’io ne uso ancora in abbondanza. A volte per un’abitudine che trascende il significato. come detto più su son laica, sebbene cresciuta, comunque, secondo uno schema tradizionale, ed in ordine pertanto coi sacramenti. Poi la vita m’ha portato altrove. Poco portata al trascendente (cammino troppo attaccata alla terra), scarsamente avvezza all’astrazione (siam gente numerica), mi son però resa conto che il mio modo di intendere la vita trova inammissibili certe prese di posizione. E non si può appartenere ad una religione senza condividerne le posizioni. E’ ipocrita. Se vuoi la bicicletta, devi pedalare. Ho detto altrove che non possiedo tessere (a parte le carte fedeltà, e quelle dei mezzi e della biblioteca). E’ perchè mi risulta insopportabile doverla pensare ogni giorno allo stesso modo. forse sono anarchica. E forse è per quello che, alla fine, mi impongo un sacco di regole.

  4. concordo con la ‘povna. Quella non è sceneggiatura. Ed è da temersi. E pure da non pronunciarsi. Che sarà superstizione, ma m’inquieta. Resta, che se non smette di piovere, mi crescono le alghe in terrazzo. Accanto all’erba cipollina. O a quel che ne resta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...