Vent’anni solo ieri – Morire democristiani

O non scrivo mai, o mi prende la bulimia. Ma tant’è. Ieri, tra un’implosione e l’altra mi sono ascoltata un pezzo del dibattito alla Camera sulla fiducia. E ho riso.

Ho ripensato al 1993. Vent’anni, e sembra solo ieri. Tangentopoli al suo fulgore, e la convinzione che non saremmo morti democristiani. La convinzione che quel fiume si sarebbe portato via il CAF (Craxi, Andreotti e Forlani, per chi vent’anni li avesse solo oggi). Che il pentapartito sarebbe stato un errore storico ed un mostro a cinque teste.

Poi. Poi è andata come sappiamo, con Silvio B. ed il suo consesso di leccaculo e zoccole, al cui confronto i nani e le ballerine di craxi spiccavano per buon gusto e raffinatezza.

Diciamolo, almeno Claudio martelli era intelligente. Su Bondi, posso avere qualche riserva? Il povero De Michelis lo chiamavano l’avazo di balera, per il capello unto e fluente e l’amore per le discoteche, però diciamolo, fu un Ministro degli Esteri all’altezza, e una figura di m. come quella di terzi di sant’Agata con l’India non l’avrebbe rimediata.

I DC, i PSI, i PCI di quegli anni, duole dirlo, erano ladri ed ingordi come questi, ma almeno sapevano fare il loro lavoro, questi son ladri ed ingordi ma il vero problema è che son pure zappe.

Ieri guardavo questo governo e ho pensato, ‘azz, questi han rifatto la DC, con qualche spolverata di socialisti e qualche comunista un po’ dilavato (come il rosso che se lo metti in lavatrice stinge e diventà rosa).

Vent’anni fa, sarei insorta, adesso li guardo e mi dico che, in fondo, morire democristiani non è esattamente il peggio che ci possa accadere.

Dopo aver visto il resto all’opera, non è esattamente il peggio che ci possa accadere.

 

 

Annunci

2 thoughts on “Vent’anni solo ieri – Morire democristiani

  1. devi sapere che io all’alba delle elezioni mi sono sentita dire della retrograda perchè dicevo in questo PCI non mi ritrovavo, non si dice PCI, ma PD…appunto…..è pieno di cattocomunisti….catto in tutti i sensi

    1. Ecco, centrato il punto. E’ un accozzaglia. In cui non ci si ritrova nessuno. Io, per dire, non sono neppure comunista, nel senso di PCI. Non fosse stato per Craxi e tutta quella gentaglia, sarei stata socialista, socialdemocratica. Rispecchiavano (gli ideali, non loro, ovviamente) il mio concetto di equità sociale e di laicità. Invece alla fine si son mischiati tutti insieme, e a me, sta cosa non va giù. Pensare di votare per u partito che include, tra i suoi, una come la Binetti mi crea più di uno scompenso. vedremo ora che succederà…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...