Vite di uomini (non) illustri – Veronica L.

Ti chiamavi Raffaella, in un altro mondo, in un’altra vita. Poi l’arte ha preso il sopravvento, e sei diventata Veronica L., un’attrice di belle speranze e poche sostanze, prima, la moglie di un uomo ricco e potente, poi.

Forse era amore, forse solo un calesse. Vista così, non sembri il genere di donna che sceglie solo in base all’interesse. Poi, va a sapere, magari sì.

L’amore, o quel che era, è finito. Tempo fa, par di capire. Ma anche quando l’amore finisce, certe volte si resta insieme. Per affetto, per stima, per interesse. Ecco, per interesse, questa volta, sì.

Poi succede che, certi giorni, il lezzo si fa insopportabile, inaccettabile, ed andarsene diventa l’unica opzione.

Si può chiudere un’era della propria vita anche con una lettera indignata (e condivisbile) ai giornali. Certo, magari, noi comuni mortali avremmo scelto strumenti un tantino più discreti, ma, la vicenda era ormai talmente pubblica, che anche la sua conclusione non poteva esimersi dall’esserlo.

Poi, verso Natale, come nella migliore delle favole, un giudice, novella fata Turchina, dice che non solo hai ragione, faccenda abbastanza palese, ma che hai pure diritto a 100.000 Euro al giorno. Che in un mese fanno 300.000 Euro, e in un anno, 36.000.000.

E uno si ferma a pensare che quel che costerna non è tanto la cifra. No. Quel che costerna è che alla fine ha vinto lui. Sì, perchè, nonostante debba sborsare 36.000.000 di Euro all’anno, ce l’ha fatta a farti diventare come lui ti immaginava.

Una donna in vendita.

Annunci

2 pensieri su “Vite di uomini (non) illustri – Veronica L.

  1. Per me Veronica L. ha fatto bene a spillargli più soldi possibili perchè a uno che misura tutto con i soldi e mantiene uno stuolo di ragazzine con assegni mensili, se pensa di spendere a torto gli fa solo bene che l’ex mogli si porti via il più possibile. E poi con il placet di tre giudici donne “femministe” e “comuniste”. Vuoi mettere! 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...